C’è vapore acqueo sulla luna di Giove Ganimede

66 ViewsSi origina dalla superficie ghiacciata, da Hubble la prima prova diretta C’è vapore acqueo nell’atmosfera di Ganimede, la più grande luna di Giove e dell’intero Sistema solare: la prima prova diretta della sua presenza è stata scoperta nei dati di archivio del telescopio spaziale Hubble di Nasa e Agenzia spaziale europea (Esa). Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Astronomy, indica che il vapore nasce per sublimazione della superficie ghiacciata di Ganimede e non per evaporazione dell’oceano che si nasconde a circa 160 chilometri di profondità sotto la crosta: un…

Read More

Su una luna di Saturno metano compatibile con la vita

75 ViewsLo indicano i dati su Encelado ottenuti dalla sonda Cassini E’ ‘compatibile’ con una produzione dovuta a forme di vita il metano prodotto su una delle lune di Saturno, Encelado, che sotto la superficie ghiacciata nasconde un oceano. Lo indica lo studio internazionale guidato dall’Università di Parigi Sciences et Lettres (Psl)e pubblicato sulla rivista Nature Astronomy, sulla base dei dati ottenuti dalla sonda Cassini nel corso della sua lunga missione, conclusa nel 2017. I dati analizzati dai ricercatori francesi riguardano la composizione dei pennacchi di vapore che fuoriescono dalle spaccature dalla spessa…

Read More

AFELIO: oggi la Terra raggiunge la massima distanza dal Sole

127 ViewsOgni anno nei primi di luglio si verifica il momento in cui la Terra raggiunge il punto di massima distanza dal Sole, l’afelio. Quest’anno ciò si verifica il 5 luglio alle 22.28 circa. I pianeti del Sistema Solare si muovono intorno al Sole compiendo delle orbite ellittiche. Secondo la Prima Legge di Keplero in ogni orbita il Sole occupa la posizione di uno dei due fuochi dell’ellisse, determinando la variazione di distanza dei pianeti dal Sole, in cui ogni orbita ha due punti che rappresentano la minima e la massima distanza dalla nostra…

Read More

Solstizio d’estate: dall’astronomia al Rito della Luce, la Piramide 38° parallelo come simbolo di rinascita

125 ViewsIl 21 giugno 2021, alle 05.31 (ora italiana), l’estate astronomica fa il suo ingresso nell’emisfero boreale. Nel momento del Solstizio il Sole raggiunge la declinazione più settentrionale nel suo moto annuale dal nostro punto di osservazione. Se descriviamo nel cielo un disegno del moto del sole, capiamo subito che dall’inverno all’estate la nostra stella raggiunge la massima altezza, sembra fermarsi un attimo, e poi ricomincia a scendere. Il 21 giugno avremo dunque il giorno più lungo dell’anno. Questa apparente sosta della nostra stella è dovuta al fatto che in corrispondenza…

Read More

Una stella gigante lampeggia nel cuore della Via Lattea

112 ViewsProbabile sistema binario, perde luminosità per poi tornare a brillare Un oggetto luminoso lampeggia vicino al cuore della Via Lattea, a più di 25.000 anni luce dalla Terra: è una stella gigante mai vista con una massa circa 100 volte quella del Sole. È descritta nello studio pubblicato sui Monthly Notices of the Royal Astronomical Society dal gruppo dell’Istituto di Astronomia dell’Università britannica di Cambridge coordinato da Leigh Smith. Chiamata VVV-WIT-08, la stella ha un comportamento insolito: perde luminosità fino a scomparire dal cielo, per poi tornare brillante. Una…

Read More

Cristoforetti, ‘Non darò ordini, sarò un facilitatore’

172 Views‘Il mio compito è trovare soluzioni. Grata alla mia famiglia’ Essere un comandante non significa impartire ordini, ma trovare soluzioni, sapendo anche farsi da parte per permettere a persone più competenti di esprimersi al meglio. E’ questa l’idea di leadership che Samantha Cristoforetti porterà in orbita quando nel 2022 sarà la prima donna europea (e la terza al mondo) a ricoprire il ruolo di comandante della Stazione spaziale internazionale (ISS), supportata dalla famiglia che si occuperà dei suoi due figli durante la missione. Lo racconta lei stessa durante il…

Read More

PAN: una luna a forma di raviolo tra gli anelli di Saturno

95 ViewsA circa 133.000 km di distanza da Saturno, c’è un buffo satellite di nome PAN che orbita attorno al pianeta ogni circa 13,8 ore. La particolarità, oltre alla sua simpatica forma di “raviolo”, è che il satellite PAN riveste il ruolo di guardiano degli anelli del pianeta gassoso. Scoperto nel 1990 grazie alle immagini inviate dalla sonda Voyager, PAN è una piccola luna ghiacciata, che si trova esattamente nella regione conosciuta come Divisione di Encke, uno spazio vuoto presente sull’anello A di Saturno. Per quanto la piccola luna risulti essere all’apparenza simpatica, essa riveste un ruolo davvero importante, poiché…

Read More

Cristoforetti comandante Stazione spaziale, prima donna europea

151 ViewsAccadrà nella Expedition 68 in programma per il 2022 L’astronauta Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea al comando della Stazione spaziale internazionale (ISS), la terza al mondo dopo due americane: accadrà nel corso della Expedition 68 che la vedrà in orbita nel 2022. Lo annuncia l’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Samantha Cristoforetti si dice “onorata” della nomina a comandante della Stazione spaziale internazionale, ruolo che ricoprirà nel corso della Expedition 68 in programma per il 2022. Lo riporta una nota dell’Agenzia Spaziale Europa (ESA). “Ritornare sulla Stazione spaziale internazionale…

Read More

Bella ma contorta, ecco la galassia che ha stregato Hubble

93 ViewsLa sua forma frutto di un tira e molla gravitazionale Bellissima ma complicata, affascinante ma contorta: la galassia a spirale NGC 2276 ha letteralmente stregato il telescopio spaziale Hubble di Nasa e Agenzia Spaziale Europea (ESA), che l’ha ritratta in una spettacolare immagine, rivelatrice del continuo tira e molla gravitazionale in gioco tra galassie. Situata a 120 milioni di anni luce da noi, nella costellazione di Cefeo, NGC 2276 è così originale da essere citata ben due volte nell’Atlante delle galassie peculiari. La sua stranezza si coglie a prima…

Read More

Arriva la LUNA PIENA dei fiori al perigeo (con eclissi)

145 ViewsLa sera del 26 maggio potremo ammirare una nuova Luna piena, a detta di molti una superluna, per il semplice fatto che il nostro satellite si troverà al perigeo, ovvero alla minima distanza dalla Terra (357303 km); questo era già accaduto con la Luna piena di aprile, quando è stato possibile osservare una Luna che sostanzialmente ad occhio nudo rimane sempre della stessa dimensione delle normali lune. Il nostro satellite raggiungerà la fase di piena esattamente alle ore 09.09 del mattino del 26 maggio, quando ancora non sarà visibile nel nostro emisfero, mentre il…

Read More