Accordo Nasa-Australia per un rover sulla Luna

133 ViewsL’Australia svolgerà un ruolo chiave per stabilire colonie umane sulla Luna, dopo aver concluso un accordo con la Nasa per la produzione di un rover che sarà una parte di rilievo per le future missioni. Il veicolo di 20 kg aiuterà a raccogliere suolo contenente ossidi mentre la Nasa, usando impianti separati, si propone di estrarre ossigeno dalla superficie, per valutare come potrebbe sostenere la vita umana. Trovare una fonte di ossigeno è considerato di importanza cruciale per vivere sul satellite terrestre. La Nasa ha in programma di riportare…

Read More

Asteroide o cometa, un ‘ibrido’ viaggia nel Sistema solare

140 ViewsPotrebbe aiutare a capire l’origine della vita sulla Terra Un po’ asteroide, un po’ cometa: è un raro oggetto celeste ‘ibrido’, quello che sta viaggiando nella fascia principale degli asteroidi tra Marte e Giove. Denominato (248370) 2005 Qn137, ha un nucleo da 3,2 chilometri di diametro e una coda lunga oltre 720.000 chilometri per 1.400 chilometri di larghezza. Il suo bizzarro identikit, ottenuto grazie al programma di ricerca di asteroidi Atlas, è stato presentato al congresso di planetologia della Società astronomica americana da Henry H. Hsieh, del Planetary Science…

Read More

Piccolo meteorite caduto fra Prato e Pistoia,al via ricerche

143 ViewsUn piccolo meteorite, dal peso approssimativo fra i 30 e i 100 grammi, è caduto nella notte tra l’1 e il 2 ottobre tra le province di Prato e Pistoia. Il bolide è stato ‘avvistato’ da otto telecamere della rete spaziale Prisma situate in Toscana e nel centro Italia. “Dopo l’analisi preliminare della meteora gli esperti della rete Prisma, coordinata dall’Istituto nazionale di astrofisica hanno stabilito che la meteora dovrebbe essere caduta in un’area compresa tra le località di Lucciano (Pistoia) e Oste (Prato) – spiega in una nota…

Read More

Nel cielo di ottobre brillano pianeti, costellazioni e congiunzioni, dal tramonto all’alba

139 ViewsNel mese di ottobre potremo ammirare diversi oggetti nel cielo serale, ma anche nelle ore che precedono l’alba avremo delle belle sorprese. Protagonisti assoluti nelle sere di ottobre saranno i giganti gassosi Giove e Saturno, comodamente visibili già dopo il tramonto. Venere brillerá basso all’orizzonte ovest nel crepuscolo, e il 9 ottobre sarà accompagnata da una sottile falce di Luna crescente. La Luna troverà poi posto tra Giove e Saturno nelle sere tra il 14 e 15 ottobre, per raggiungere la fase di plenilunio il 20 del mese, quando sarà il momento di osservare la…

Read More

Venere brilla nel cielo di ottobre

122 ViewsIl 16 torna la Notte internazionale dedicata alla Luna Venere è il pianeta più brillante nel cielo di ottobre e quello che sarà visibile più a lungo dirante il mese. A tenergli compagnia alcuni sciami di meteore meno noti, rileva l’Unione Astrofili Italiani (Uai). Il 5 e 6 ottobre l’assenza della Luna permetterà  di osservare le Camelopardidi e l’8 ottobre le Draconidi. Festa rovinata per le Orionidi invece, che avranno il loro picco il 21 e 22 ottobre, ma saranno coperte dalla luce della Luna piena. Ottobre offre anche appuntamenti importanti agli appassionati di stelle: il 16…

Read More

Stanotte il primo incontro della sonda BepiColombo con Mercurio

96 ViewsPasserà a 200 km di altezza, tanti gli esperimenti italiani Mancano poche ore al primo di sei incontri ravvicinati tra Mercurio e la sonda BepiColombo, frutto della collaborazione tra l’Agenzia spaziale europea (Esa) e quella giapponese (Jaxa) con un importante contributo italiano. Stanotte la sonda passerà a 200 chilometri di distanza dal pianeta quando in Italia saranno le 1:34 del 2 ottobre, proprio il giorno del 101° anniversario della nascita del fisico e astronomo padovano Giuseppe Colombo che ha ispirato il nome della missione. Sebbene non tutti gli strumenti…

Read More

Luna, primo identikit dei campioni riportati da Chang’e-5

99 ViewsMix di materiale vulcanico e detriti da impatto Pronto il primo identikit del campione di suolo lunare riportato sulla Terra lo scorso dicembre dalla missione cinese Chang’e-5: i due chilogrammi di polvere e frammenti rocciosi sono formati per il 90% da materiali di origine vulcanica provenienti dal sito in cui è atterrata la sonda, mentre il restante 10% ha una composizione chimica differente che potrebbe essere propria di altre zone della superficie lunare e potrebbe perfino conservare traccia dei ‘sassi cosmici’ che l’hanno colpita. Lo indica lo studio presentato…

Read More

Marte troppo piccolo per avere acqua e vita

102 ViewsNuova ipotesi dall’analisi dei meteoriti Marte è troppo piccolo per trattenere quantità di acqua necessarie a supportare la vita: è la conclusione a cui sono giunti i ricercatori della Washington University a Saint Louis dopo aver valutato la composizione chimica di una ventina di meteoriti marziani caduti sulla Terra. I risultati dello studio, che potrebbero aiutare la ricerca di pianeti abitabili al di fuori del Sistema solare, sono pubblicati sulla rivista dell’Accademia americana delle scienze (Pnas). “Il destino di Marte era scritto fin dall’inizio”, afferma il ricercatore Kun Wang.…

Read More

Scelto il sito per andare a caccia d’acqua sulla Luna

195 ViewsObiettivo del rover Viper nel 2023 sarà il cratere Nobile Scelto il sito di allunaggio per il rover della Nasa che andrà sulla Luna in cerca di acqua, scenderà nei pressi del cratere Nobile, vicino al polo sud lunare. L’obiettivo di Viper (Volatiles Investigating Polar Exploration Rover) che sarà lanciato alla fine del 2023 è una regione quasi costantemente in ombra e dove si ritiene possa esserci acqua ghiacciata nel sottosuolo, elemento fondamentale in vista delle future colonie lunari stabili.  La missione è un passo importante all’interno dell’ampio…

Read More

Marte,forse spie della vita nelle prime rocce destinate alla Terra

183 ViewsChiamate Montdenier e Montagnac, a lungo a contatto con l’acqua Potrebbero raccontare se Marte abbia mai potuto ospitare la vita, le prime due rocce prelevate sul pianeta rosso dal rover Perseverance della Nasa e destinate ad arrivare sulla Terra dopo il 2030, grazie alle missioni del programma Mars Sample Return (Msr). Montdenier e Montagnac sono i nomi assegnati ai due campioni di roccia, sottili come una matita e lunghi circa sei centimetri. Sono stati prelevati dalla piccola roccia chiamata Rochelle e le caratteristiche di entrambe indicano che sono state…

Read More