Ufo ripreso dalla videocamera dell’Iss

222 Views

Si mostra come una navicella dalla forma triangolare con “quattro luci abbaglianti”

Gli appassionati di Ufo hanno ultimamente commentato in maniera entusiastica la diffusione sul web di un sorprendente filmato realizzato da una videocamera installata sulla Stazione Spaziale Internazionale (Iss).



Il clip in questione immortala infatti un “oggetto volante luminoso”, subito identificato dai complottisti con un’astronave aliena, e tale video è stato realizzato durante un live streaming dell’SS HD Earth Viewing Experiment, ossia un’iniziativa diretta a pubblicare in tempo reale direttamente dalla Stazione immagini ad alta definizione della Terra. Il clamore suscitato dal video incriminato si è aggiunto a quello già scatenato dalle rivelazioni fornite sugli Ufo dalle autorità Usa, che hanno ultimamente rilasciato video di avvistamenti di Ufo da parte dei piloti della Marina americana.

Il clip realizzato dalla videocamera dell’Iss durante l’Earth Viewing Experiment, pubblicato originariamente in Internet come parte dell’esperimento di osservazione della Terra in alta definizione, mostra un oggetto dalla forma triangolare con “quattro luci abbaglianti”, che viaggia nella galassia e vola oltre la Stazione Spaziale. Il video è stato subito analizzato dagli esperti del paranormale riuniti sotto l’account YouTube UFO Sightings Daily, che lo hanno certificato come “alieno al 100%”. Scott Waring, uno degli ufologi del gruppo citato, ha infatti affermato che l’oggetto luminoso ripreso dalla videocamera dell’Iss sarebbe senza ombra di dubbio di natura non-umana.



L’ufologo ha quindi analizzato il video dell’Earth Viewing Experiment con l’aiuto di un software avanzato, per concentrarsi sulle caratteristiche dell’oggetto a forma di triangolo. Waring ha così scoperto che una “struttura solida” può essere intravista tra quelle luci misteriose e colorate. Le opinioni di Scott sugli avvistamenti sono state condivise e rilanciate sul web da altri appassionati di Ufo e da seguaci di teorie complottiste, che lo hanno ringraziato per avere dettagliato il clip dell’Iss e che stanno adesso pubblicizzando la tesi della natura “innegabilmente extraterrestre” dell’oggetto al centro della ripresa.
Gerry Freda

Comments

comments

Leggi anche