Due asteroidi dedicati a Tito Stagno e Gigi Proietti

83 Views

La proposta accettata dall’Unione astronomica internazionale

Gigi Proietti e Tito Stagno ora sono davvero nel firmamento e ‘volano’ fra Marte e Giove: l’Unione astronomica internazionale (IAU) ha infatti deciso di dedicare a loro due asteroidi, così come era stato proposto da Mario Di Martino, astronomo dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), e Marco Morelli, direttore del Museo di Scienze Planetarie di Prato.

L’asteroide (110702) Titostagno era noto finora con la sigla 2001 TR 216: “ha un diametro di 5,5 chilometri, orbita attorno al Sole in 4,40 anni terrestri a una distanza media di circa 403 milioni di chilometri”, dice Di Martino all’ANSA. “Era stato individuato nell’ottobre del 2001 da Maura Tombelli, un’astrofila di Montelupo Fiorentino che detiene il record femminile di asteroidi scoperti, oltre 200. Chi scopre un asteroide ha dieci anni di tempo per dargli un nome, poi possono farsi avanti anche altri: noi abbiamo pensato che fosse opportuno dedicarlo al giornalista Tito Stagno perché nel 1969 commentò la diretta dello sbarco del primo uomo sulla Luna e poi seguì tutta la serie delle missioni Apollo”.

L’asteroide (7916) Gigiproietti, noto finora con la sigla 1981 EN, è stato invece scoperto nel 1981 “dall’Osservatorio di La Silla, che fa parte dello European Southern Observatory (ESO) in Cile”, precisa Di Martino. “Ha un diametro di poco superiore a 3,5 chilometri, orbita attorno al Sole in 3,64 anni terrestri a una distanza media di circa 355 milioni di chilometri”. L’idea di dedicarlo all’attore romano, conclude, “mi è venuta d’istinto, subito dopo la sua morte”.

Comments

comments

Leggi anche