Corona Lunare: dalle Dolomiti alla Nasa uno scenario da fiaba

146 Views





Il cielo è un profondo scrigno di fenomeni che ci vengono regalati talvolta senza che riusciamo a riconoscerli ed apprezzarli; può capitare di essere testimoni inconsapevoli di fenomeni astronomici oppure ottici, o di essere grandi appassionati da saper individuare la gran parte degli eventi celesti notturni e diurni da riuscire anche ad immortalarli con le giuste attrezzature.

APOD NASA 19 gennaio 2021: Corona Lunare, Giove e Saturno. Credit:. Alessandra Masi

A qualcuno sarà capitato di notare in una serata di particolare nuvolosità qualche strana velatura coprire la Luna, conferendole attorno dei colori simili ad un arcobaleno, senza sapersi dare magari una spiegazione dell’evento.

Si tratta in questo caso della Corona Lunare, un fenomeno che si verifica quando la Luna viene osservata attraverso velature e nuvole sottili: quando la luce attraversa le goccioline d’acqua che formano le nubi più sottili e alte dell’atmosfera, come gli altocumuli e altostrati, subisce la diffrazione, e i colori si scompongono creando appunto la Corona Lunare.

Il nostro satellite viene dunque circondato da cerchi di diversi colori, lasciando stupiti chi osserva il fenomeno.

Un ruolo fondamentale lo giocano le dimensioni delle gocce d’acqua che formano le nubi: gocce piccole danno origini a corone più ampie.

Giusto qualche giorno fa, il 19 gennaio 2021, la NASA ha scelto come foto astronomica del giorno (APOD) quella dell’astrofotografa italiana Alessandra Masi che dal suo paese Pieve di Cadore, nel cuore delle Dolomiti venete, il 17 dicembre 2020 ha immortalato una scena davvero spettacolare, anzi fiabesca: nel cielo serale vi era una splendida Luna a dominare il paesaggio.

Tra le velature che si ponevano dinanzi al nostro bel satellite, compariva infatti un’interessante Corona.

Ma a rendere il paesaggio notturno ancora più interessante vi erano due ospiti d’eccezione, ovvero i giganti gassosi Giove Saturno, che il 21 dicembre sono stati i protagonisti di una grande storica congiunzione.

Corona Lunare su Torino. Credit: Giorgia Hofer, NASA

Ma non è la prima volta che la NASA premia una foto italiana che ritrae (fra le tante foto astronomiche scelte come APOD) una Corona Solare: nel 2019 infatti venne scelta come foto astronomica del giorno quella realizzata dall’astrofotografa Giorgia Hofer dal cielo di Torino.

La Luna, come potete vedere dalla foto sopra, appariva tra le nuvole circondata da anelli colorati simili a degli arcobaleni; davvero un fenomeno raro e suggestivo.


Comments

comments

Leggi anche