Allarme in California, pescati tonni radioattivi a largo delle coste

606 Views
Allarme in California, pescati tonni radioattivi a largo delle coste
Allarme in California, pescati tonni radioattivi a largo delle coste

Al largo delle coste degli Stati Uniti, esettamente in Oregon, sono stati pescati tonni che contenevano delle tracce di radioattività causati dall’incidente nucleare di Fukushima nel 2011 ( Giappone ).
Gli scienziati dell’università dell’Oregon, che si stanno occupando del caso però non creano allarmismi. “Bisognerebbe mangiare tonnellate di tonno per superare la quatità di radiazione a cui ogni giorno siamo esposti” dicono. Gli isotopi radioattivi hanno dei livelli moderatamente elevati. La radioattività è pari a solo allo 0,1 % della soglia massima fissata dalla US Agency for Food and Drug Administration ( FDA ). Tre volte più contaminati rispetto ai tonni pescati prima del disastro

Lo studio rivela come il disastro di Fukushima stia compromettendo l’ambiente e le radiazioni stiano arrivando pian piano all’uomo tramite la catena alimentare. I livelli di radiazioni sono triplicati rispetto a prima del disastro.
Fukushima: tonni radioattivi I ricercatori hanno usato questa pescie, come specie target, in quanto questi pesci sono noti per migrare in Pacifico dal Giappone alle coste Americane. I ricercatori hanno scelto questa razza di pesce per completare il loro studio in quanto sono noti migrare attraverso il Pacifico tra il Giappone e l’America . Secondo Delvan Neville , uno degli scienziati della University of Oregon , “i livelli sono troppo bassi per procurare allarme e frenarne il consumo ma preferiamo che i consumatori siano consapevoli di cio’ che stanno mangiando.
La ricerca futura dovrebbe interessare esemplari catturati al largo della California e in altre zone del Nord Pacifico .

Comments

comments

Leggi anche

Leave a Comment