Il GAL Hassin di Isnello individua ASTEROIDE vicinissimo alla Terra

132 Views Era il 13 novembre scorso quando, alle ore 18.20 italiane, un asteroide  si è avvicinato alla Terra  alla minima distanza di 400 chilometri dal suolo. L’oggetto, denominato 2020 VT4, è stato individuato dalla survey Asteroid Terrestrial-impact Last Alert System (ATLAS) al Mauna Loa Observatory nelle Hawaii, nelle prime ore del mattino di sabato 14 novembre, mentre si stava già allontanando dal nostro pianeta, collocandosi a una distanza di circa 450.000 chilometri. L’asteroide, le cui dimensioni erano di circa 10 metri, è stato individuato tra il 14 e il 15 novembre 2020 dal Galhassin Robotic Telescope 1 (GRT1), del GAL Hassin di Isnello, che è…

Read More

Radiotelescopio ARECIBO: una fine annunciata

96 Views Per noi amanti dell’Astronomia il telescopio rappresenta un emblema, uno strumento indispensabile per potersi avvicinare da semplici appassionati a questa affascinante scienza; ma il telescopio è soprattutto il tramite essenziale che consente agli scienziati e ai ricercatori di poter condurre osservazioni, analisi, ricerche, scoperte. E’ per questo che la notizia delle ultime ore ha scosso un po’ tutti, dalla comunità scientifica agli astrofili, ovvero: il radiotelescopio Arecibo verrà smantellato! Ad annunciarlo la National Science Foundation, azienda che gestisce la struttura e che è stata molto chiara riguardo al destino di Arecibo: purtoppo non vi…

Read More

Nuovo look per la futura base lunare ‘Moon Village’

83 Views Il progetto per farla diventare una città con moduli a 4 piani Cambio di look per la futura base lunare ‘Moon Village’: il nuovo progetto, sottoposto al vaglio dell’Agenzia spaziale europea (Esa) da un noto studio di architettura statunitense, propone di sostituire i vecchi habitat a igloo con moduli semi-gonfiabili a quattro piani per quattro persone, con un design futuristico per gli interni e la possibilità di aggiungere elementi modulari con varie funzioni. L’obiettivo è creare nel cratere Shackleton una piccola città con vista sulla Terra, alimentata quasi…

Read More

L’acqua di Marte volata via attraverso l’atmosfera

96 Views Trasportata da tempeste di sabbia stagionali Ricostruita la storia dell’acqua di Marte, volata via miliardi di anni fa quando era ancora un giovane pianeta: non è finita negli strati inferiori dell’atmosfera, come ritenevano finora gli studiosi, ma direttamente in quelli superiori e da lì è andata perduta nello spazio. È quanto emerge dallo studio pubblicato sulla rivista Science dai ricercatori dell’Università americana dell’Arizona, a Tucson, coordinati da Shane Stone. Lo studio è basato sui dati raccolti dalla sonda della Nasa, Maven (Mars Atmosphere and Volatile EvolutioN), grazie ai…

Read More

Il Wide Field Mufara Telescope: dal MUFARA un grande occhio nello spazio

96 Views All’interno del Parco delle Madonie, sulla sommità del Monte Mufara a quota 1865 mt, sorge il Wide Field MufaraTelescope. Il WMT avrà il compito di effettuare osservazioni astronomiche a largo campo, di intercettare NEO (Near Earth Objects) ovvero quegli oggetti spaziali potenzialmente pericolosi per la Terra, e parteciperà a programmi di tracciamento di satelliti e rifiuti spaziali (Space Situational Awareness). Dalla cima del Mufara, uno dei siti astronomici più alti d’Italia, il WMT punterà il suo occhio nello spazio, andando a caccia di asteroidi, detriti spaziali ma anche nuovi possibili mondi attorno a…

Read More

Il lanciatore europeo Vega si prepara al 17° volo

87 Views Porterà in orbita due satelliti Conto alla rovescia per il volo numero 17 di Vega. Il lanciatore per piccoli carichi dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), costruito in Italia negli stabilimenti di Avio a Colleferro, si prepara al suo nuovo lancio dalla base europea di Kourou (Guyana Francese) previsto per lunedì 16 novembre alle 22:52 ora locale (le 2:52 del 17 novembre in Italia). Porterà in orbita due satelliti: TARANIS, per conto dell’agenzia spaziale francese (Cnes), e SEOSAT-Ingenio, finanziato dal Centro spagnolo per lo Sviluppo della Tecnologia Industriale (CDTI) e…

Read More

Crew Dragon, l’equipaggio si prepara al lancio

83 Views Previsto la sera del 14 novembre, ma incombe la tempesta Eta L’equipaggio della capsula Crew Dragon della SpaceX è arrivato in Florida, presso il Kennedy Space Center, per prepararsi al lancio previsto la sera del 14 novembre, ma sui preparativi incombe la tempesta tropicale Eta, che si sta avvicinando al Sud della Florida. Il comandante Mike Hopkins, i colleghi della Nasa Victor Glover e Shannon Walker e l’astronauta giapponese Soichi Noguchi sono arrivati a Cape Canaveral in vista del primo volo operativo con equipaggio della navetta costruita dall’azienda…

Read More

Un frammento di cometa è esploso sulla costa Adriatica

128 Views Quando era a 38 chilometri di altezza. Molti gli avvistamenti Un frammento di cometa è esploso a 38 chilometri di altezza sulla costa adriatica, sulla zona di Civitanova Marche, generando una brillante meteora. Molti gli avvistamenti dal Veneto, al Lazio fino alla Basilicata: la sua traiettoria è stata ricostruita dal programma Prisma, la rete italiana di camere per l’osservazione di meteore brillanti al quale partecipano ricercatori dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e di molte università, astrofili e Osservatori Astronomici e Meteorologici regionali e locali. Sul sito di Prisma…

Read More

La Stazione Spaziale Internazionale compie 20 anni

136 Views L’abbiamo vista sfrecciare nel cielo serale almeno una volta in questi anni, e ci siamo appassionati sempre più ad essa soprattutto per via della presenza di astronauti italiani a bordo: si tratta della Stazione Spaziale Internazionale, che oggi 2 novembre 2020 compie 20 anni. Con un peso di oltre 400 tonnellate e una lunghezza di 73 metri circa, la ISS viaggia intorno alla Terra alla velocita’ media di 27.600 chilometri orari, orbitando a circa 400 km di altezza. La ISS e’ l’oggetto piu’ grande mai costruito in orbita e…

Read More

Stelle cadenti, Giove e Saturno nel cielo di novembre

165 ViewsQuattro sciami di meteore pronti a dare spettacolo Nel cielo di novembre daranno spettacolo ben quattro sciami di stelle cadenti, mentre Giove ‘inseguirà’ Saturno, che raggiungerà in dicembre per un suggestivo incontro.Durante la prima quindicina del mese, osserva l’Unione Astrofili Italiani (Uai), lo sciame delle Tauridi sembra irradiarsi da un’area a pochi gradi Sud-Ovest delle Pleiadi. Si tratta di una corrente meteorica molto complessa, originata probabilmente in buona parte da residui della disintegrazione della cometa Encke, mescolati a frammenti di asteroidi. In genere si assiste a un aumento del loro numero,…

Read More