Molecole d’acqua ghiacciata sulla Luna: l’annuncio della Nasa non lascia alcun dubbio

36 Views Da quando la NASA, in questi giorni, ha comunicato che avrebbe rivelato una grande scoperta riguardante la Luna, le ipotesi che si rincorrevano sembravano far riferimento a uno degli argomenti più allettanti: la presenza di acqua sulla Luna. Ebbene, nelle scorse ore il riferimento era ormai chiaro, ovvero che la scoperta riguardasse la Luna e che il merito fosse del telescopio spaziale ad infrarossi SOFIA. Ma cerchiamo di capire insieme di cosa si tratta e cosa rappresenta esattamente SOFIA in campo astronomico e spaziale. Era la fine di maggio del…

Read More

Osiris-Rex: 5 secondi di per campionare Bennu

72 Views Erano i primissimi minuti del 21 ottobre 2020, poco dopo la mezzanotte italiana, quando nello spazio stava accadendo qualcosa di epocale: la sonda Osiris-Rex della NASA effettuava un touch and go sulla superficie dell’asteroide Bennu, un oggetto di 500 metri di diametro a 322 milioni di km dal nostro pianeta. La sonda era partita l’8 settembre 2016 entrando nell’orbita dell’oggetto spaziale il 3 dicembre 2018: l’obiettivo della missione era quello di raccogliere minimo 60 gr di materiale, regolite per l’esattezza, dall’asteroide Bennu. Bennu è un asteroide di tipo B, un sopravvissuto tra quelli che hanno…

Read More

Orionidi: arrivano le meteore d’autunno

56 Views Dopo le più conosciute stelle cadenti d’agosto, le Perseidi, anche il cielo d’autunno riserva delle belle sorprese in fatto di fenomeni meteorici: si tratta delle Orionidi, osservabili in questa seconda parte del mese di ottobre. Lo sciame viene originato dai resti della Cometa 1P/Halley, meglio conosciuta come Cometa di Halley, da cui si genera un altro sciame, quello primaverile delle Eta Aquaridi. Nel caso delle Orionidi, le meteore sono caratterizzate da un radiante molto esteso, ovvero la zona di cielo da dove il fenomeno sembra originarsi, che è quello situato in prossimità della costellazione di Orione, da cui prendono il nome. Il fenomeno inizia i…

Read More

Venere immortalata da BepiColombo durante il viaggio verso Mercurio

150 Views La sonda europea BepiColombo in viaggio verso Mercurio, oggi 15 ottobre 2020 ha effettuato il suo primo passaggio ravvicinato di Venere. Erano le 5.58(ora italiana) quando la sonda ha effettuato un flyby a circa 10.720 km dalla superficie del pianeta dell’amore. Già il 10 aprile di quest’anno la sonda BepiColombo ci ragalò una grande emozione quando, durante una manovra di frenata assisitita dalla gravità, essa passò a 12.700 km dal nostro pianeta, transitando da est verso ovest, quindi in direzione opposta al moto della Terra nella sua orbita intorno al Sole. In quell’occasione l’immagine fornita dall’ESA suscitò un…

Read More

Onde gravitazionali, buchi neri neonati emettono più cinguettii

88 Views Lo indica simulazione su collisione di questi oggetti cosmici I buchi neri appena nati dalla collisione di altri buchi neri emettono più ‘cinguettii’ ripetuti: lo indica una simulazione secondo la quale l’analisi delle onde gravitazionali legate a questi segnali. I buchi neri appena nati dalla collisione di altri buchi neri emettono più ‘cinguettii’ ripetuti: lo indica una simulazione secondo la quale l’analisi delle onde gravitazionali legate a questi segnali permette di saperne di più sulla forma di questi oggetti cosmici, la cui scoperta è stata premiata con il…

Read More

Appuntamento con super Marte

97 Views Doppio spettacolo nell’arco di pochi giorni Appuntamento con il super Marte: il pianeta appare più luminoso del solito perché si trova alla minima distanza dalla Terra, pari a 62 milioni di chilometri. Il pianeta offre un doppio spettacolo nell’arco di pochi giorni in quanto il 13 ottobre si troverà al massimo della sua visibilità e sarà osservabile per tutta la notte. “Il pianeta rosso è il vero protagonista dell’ottobre 2020. Il 6 ottobre ha raggiunto la minima distanza dalla Terra e questo significa che a occhio nudo appare…

Read More

Titano, una luna simile alla Terra

47 Views Titano è la luna più grande del pianeta Saturno e, nonostante sostanziali differenze come campo gravitazionale, temperature e materiali, la luna di Saturno ha molto in comune con il nostro pianeta: ha un ciclo di stagioni, un clima e, aspetto più importante, ha un ciclo idreogeologico che ricorda molto quello della nostra Terra. Sul satellite, però, questo ciclo è basato sul metano, anzichè sull’acqua, con meccanismi analoghi a quelli terrestri. Tramite i dati acquisiti grazie alla missione Cassini-Huygens, i ricercatori hanno scoperto diversi fenomeni atmosferici su Titano:  piogge di metano, venti, fenomeni di evaporazione e canali naturali scavati da fluidi. Di importanza rilevante è anche la presenza sulla luna saturniana…

Read More

Parmitano, ora preparo i colleghi a volare nel futuro

62 Views AstroLuca racconta il suo nuovo ruolo Sostenere nell’addestramento gli astronauti dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) che stanno per affrontare nuove missioni, comprese quelle a bordo delle navette dei privati e quelle di domani, che hanno come obiettivo la Luna: dal primo settembre il ruolo di Luca Parmitano è accompagnare i suoi colleghi verso il futuro. E’ stato infatti nominato dall’Esa Capo dell’ufficio operazioni astronauti. “Avrò la responsabilità di dare supporto agli equipaggi durante il loro addestramento”, ha detto Parmitano all’ANSA. Con due missioni di lunga durata e sei passeggiate…

Read More

La galassia di Andromeda è più grande del previsto

86 Views Si estende oltre la metà della distanza con la Via Lattea La galassia di Andromeda è più grande del previsto: la vicina di casa della Via Lattea distante poco più di 2,5 milioni di anni luce, si estende fin oltre la metà della distanza che la separa dalla nostra galassia. Lo dimostra lo studio pubblicato sull’Astrophysical Journal dal gruppo dell’Università americana di Notre Dame, nello stato dell’Indiana, coordinato dall’astrofisico Nicolas Lehner. Lo studio è basato sulle osservazioni del telescopio spaziale Hubble, che mostrano come l’alone di gas che…

Read More