Home » Notizie » Terra & Poli

Terra & Poli

Roma, “il vulcano dei Colli Albani dà segni di risveglio”

(foto dal sito Ingv)

“I Colli Albani, l’area vulcanica alle porte di Roma, inizia a dare segni di un futuro risveglio” E a diversi chilometri di profondità si sta accumulando nuovo magma. A stabilirlo, uno studio multidisciplinare condotto da un team di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Geologiche – Sapienza Università di Roma, Istituto di Geologia Ambientale e Geoingegneria del Consiglio Nazionale delle Ricerche (IGAG-CNR), ...

Read More »

Il vulcano Calbuco come il Vesuvio, eruzione esplosiva

L'eruzione del vulcano Calbuco

Impossibile prevederne la durata, scenari aperti E’ simile al Vesuvio il vulcano Calbuco, che si è risvegliato nel Sud del Cile: anche le sue eruzioni sono esplosive e sollevano nell’atmosfera una colonna di gas e ceneri. Al momento è impossibile prevedere quanto durerà l’eruzione e neanche se la colonna collasserà o meno: ”dipende dalla quantità di magma in gioco e da quanto il magma è ricco di gas”, spiega il ...

Read More »

Antartide, ‘risvegliato’ muschio di 800 anni

Uno dei campioni di muschio risvegliati dopo 800 anni (fonte: Nicoletta Cannone, università dell'Insubria)

Era imprigionato nel terreno ghiacciato Sono ‘tornati in vita’ in laboratorio muschi sepolti da 800 anni sotto i ghiacci dell’Antartide. A farli rivivere è stato il gruppo di ricerca italiano dell’università dell’Insubria, al lavoro presso la base antartica italiana ‘Mario Zucchelli’ a Baia Terra Nova. Condotta nell’ambito del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (Pnra), la ricerca si deve a Mauro Guglielmin, docente di Geografia Fisica e Geomorfologia, e alla ...

Read More »

Il ‘respiro’ Campi Flegrei misurato dai satelliti

Le immagini radar dei Campi Flegrei riprese dai satelliti Sentinel dell'Esa( fonte: Copernicus data (2015)/ESA/DLR Microwaves and Radar Institute/INGV/e-GEOS/GFZ–SEOM INSARAP study)

Il suolo si solleva al ritmo di 0,5 centimetri al mese,dati radar Il ‘respiro’ dei Campi Flegrei è stato visto in azione dai radar a bordo dei satelliti Sentinella dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa). I dati indicano che il processo di deformazione del suolo iniziato negli anni ’70 è ancora in corso e le ultime misure, prese fra l’ottobre 2014 e marzo 2015, mostrano che il terreno continua a sollevarsi al ...

Read More »

Uomo di Altamura era un Neanderthal, Dna lo conferma

I resti dell'uomo di Altamura (fonte: Soprintendenza Archeologia della Puglia)

E’ vissuto circa 150 mila anni fa L’analisi del Dna conferma che l’uomo di Altamura era un Neanderthal, vissuto circa 150 mila anni fa: è quanto mostrano i primi dati che arrivano dallo studio del materiale genetico estratto dal fossile. Pubblicata sulla rivista Journal of Human Evolution, la ricerca è coordinata dal paleoantropologo Giorgio Manzi dell’università Sapienza di Roma e dall’antropologo David Caramelli dell’università di Firenze. È il Dna più ...

Read More »

Mare anomalo in Messico, le acque si ritirano a Puerto Vallarta

image002

Un video impressionante di pochi giorni fa mostra come il mare si sia improvvisamente ritirato a Pierto Vallarta, in Messico Mare anomalo in Messico, le acque si ritirano a Puerto Vallarta - E’ accaduto alcuni giorni fa a Pierto Vallarta, in Messico, un fenomeno che ha lasciato a bocca aperta le persone che lo hanno osservato. Il mare si è improvvisamente ritirato, con le acque che sono arretrate in una ...

Read More »

Neve nera al Polo Nord

Neve-nera-400x250

Un fenomeno allarmante, che rischia di squilibrare ulteriormente i delicati meccanismi nell’Artico: ecco perché la neve nera al Polo Nord è un pessimo segnale. Il team guidato da Jason Box ha trascorso l’estate nel Circolo Polare Artico con l’obiettivo di rilevare e documentare l’allargamento dei ghiacci in Groenlandia, ma si è ritrovato una spiacevole sorpresa: una grande area (a 67 gradi latitudine nord, a 1.010 m sul livello del mare) ...

Read More »

Earth Overshoot Day, in 8 mesi la Terra ha finito il suo budget energetico

Earth Overshoot Day, in 8 mesi la Terra ha finito il suo budget energetico

Il 20 agosto è l’Earth Overshoot Day, ovvero il giorno che segna la data in cui l’umanità esaurisce per quest’anno il suo budget ecologico. “Questo significa che da oggi in poi viviamo oltre il limite – spiegano gli esperti del Global Footprint network, Ong che si occupa di misurare l'”impronta ecologica” del pianeta -. Da domani manterremo il nostro “tenore energetico” prelevando stock di risorse ed accumulando anidride carbonica in ...

Read More »
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com